La Via Francigena

Itinerari

Il Cammino dell’anima -The journey of the soul .

“Se un uomo non tiene il passo con i compagni ,forse questo accade perché ode un diverso tamburo .

Lasciatelo camminare secondo la musica che sente , quale che sia il suo ritmo o per quanto sia lontana “.

Henry David Thoreau

Da Canterbury attraverso l’Europa Centrale , passando per la Francia , un fascio di strade conduceva i pellegrini alla tomba di San Pietro . Già nel Medioevo questo viaggio sacro era chiamato la Francigena  . Lungo il percorso si incontrano bellezze artistiche e si conoscono le tipicità enogastronomiche dei luoghi in cui si soggiorna .

La storia

Nel 990  l’arcivescovo Sigerico da Canterbury si mise in viaggio per Roma , annoto ‘ nel suo diario 79 tappe del tragitto . I suoi appunti tracciarono quello che in seguito tutti hanno chiamato Via Francigena . Una esperienza totalizzante , che lascia un segno indelebile nella memoria di chi la percorre e che ancora oggi affascina i “cercatori” moderni .

Viandanti   ” che conservano l’antico fuoco dei pellegrini del passato .

Il viaggio

C’è chi percorre la Via Francigena a piedi o a cavallo come nel Medioevo .

Molti oggi quelli che decidono di godersela in bicicletta .

Ma l’auto o la moto sono sicuramente i modi più agevoli se il tempo a disposizione non è molto .  E comunque si può sempre decidere di percorrere una tappa in un week end full immersion.

Questo antico cammino dell’Anima offre momenti di pura estasi paesaggistica , permette al viaggiatore di scoprire luoghi incantevoli che mantengono ancora il fascino e la spiritualità di un tempo.

Non resta dunque che mettersi in cammino …